Capesante gratinate al brandy

Capesante gratinate al brandy

Tempo di cottura: 15 min
Tempo di preparazione: 10 min
Difficoltà: bassa
Dosi per: 4 persone

Ingredienti
Prezzemolo da tritare 3 ciuffi
Pepe nero q.b.
Aglio 1 spicchio
Burro 140 g
Capesante con conchiglia 9
Pangrattato 180 g
Noce moscata ¼ cucchiaino
Brandy 30 g
Sale fino q.b.

Preparazione:
Per preparare le capesante gratinate al burro e brandy ponete il burro a pezzi in un tegame, dove verrà fatto sciogliere a fuoco basso per pochi minuti; aggiungete quindi uno spicchio di aglio schiacciato, fatelo dorare (sempre a fuoco dolce), unite il prezzemolo tritato e togliete il tegame dal fuoco.
Aggiungete, poco alla volta, il pangrattato, continuando a mescolare, finché non otterrete un composto omogeneo; aggiustate di sale e pepe, quindi aromatizzate il tutto grattugiandovi la noce moscata.
Inumidite l’impasto con 30 gr di brandy (un bicchierino) e mescolate per amalgamare tutti gli ingredienti (se il composto dovesse risultare troppo asciutto, aggiungete qualche goccia di acqua tiepida). Preparate ora il supporto alle capesante: arrotolate delle strisce di alluminio per formare dei cerchi che posizionerete sul fondo delle conchiglie prima di inserire le capesante (in questo modo eviterete che i molluschi si spostino durante la cottura e che fuoriesca il ripieno).
Prendete le capesante già pulite e posizionatele nelle conchiglie, che avete precedentemente messo su una leccarda da forno. Aggiungete un cucchiaio e mezzo del composto con pangrattato e brandy in ogni conchiglia, livellando bene la superficie con il dorso di un cucchiaio quindi cuocete il tutto in forno statico preriscaldato, a 220° per 5 minuti.
Trascorso questo tempo ponete le capesante sotto il grill per altri 5 minuti: dovranno risultare dorate. Le capesante gratinate al burro e brandy sono pronte, servitele ancora calde!