Capasanta gratinata al bacon

Capasanta gratinata al bacon

Difficoltà: bassa
Minuti preparazione: 30
Ingredienti per 4 Persone
12 polpe di cappasanta
12 gusci di cappasanta
1 fetta spessa di bacon (o pancetta affumicata)
6 cucchiai di pangrattato
1 spicchio di aglio
prezzemolo
germogli
burro
olio extravergine di oliva
sale e pepe q.b.

Preparazione
Staccate il mollusco dalla conchiglia, pulite e sciaquate sotto l’acqua corrente le capesante, dopo averle asciugate bene con carta assorbente da cucina, conditele con sale, pepe e tenetele da parte.
Frullate il pane raffermo di due giorni con uno spicchio d’ aglio, una manciata di prezzemolo, un pizzico di sale e un paio di cucchiai di olio extravergine di oliva, tagliate finemente il bacon a coltello, poi mescolatelo insieme al pangrattato aromatizzato.
Adagiate la polpa delle capesante dentro le conchiglie, mettete sopra ad ogni capesanta un ricciolo di burro, cospargete con abbondante pangrattato e infornate a forno caldo180° per 10/15 minuti.
Servite le capesante gratinate al bacon ben calde guarnendo con qualche germoglio di bietola rossa.
Le capesante le trovate fresce in pescheria oppue le potete aquistare congelate, se avete gia le conchiglie vuote comprate solo la polpa che trovate nei reparti dei surgelati. Se invece comprate le capesante fresche staccate il mollusco dalla conchiglia. Se preferite potete utilizzare lo stesso composto per farcire le cozze, utilizzando lo stesso procedimento.