Candele al pesce spada con limone di Amalfi e pomodorini

Candele al pesce spada con limone di Amalfi e pomodorini

Candele al pesce spada con limone di Amalfi e pomodorini

Candele al pesce spada con limone di Amalfi e pomodorini
Difficoltà: Bassa
Minuti preparazione: 10
Minuti cottura: 15
Ingredienti per 4 Persone
candele napoletane al pesce spada con limone di Amalfi e pomodorini. La ricetta è facile, ma i sapori dei meravigliosi ingredienti straordinari. Irresistibile il profumo del limone accostato al pesce spada, gustosissima la consistenza delle candele.
320 g di candele
200 g di pesce spada
100 g di pomodoro di Pachino ciliegino Igp
2 limoni
maggiorana fresca
olio extravergine di oliva
sale

Per preparare le candele al pesce spada con limone di Amalfi e pomodorini far bollire in una capiente pentola (da utilizzare per la bollitura della pasta) abbondante acqua e un pugno di sale.
Nel frattempo, tagliare a cubetti il pesce spada, precedentemente pulito, e farlo soffriggere in una padella con un filo d’olio extravergine d’oliva.
Dopo qualche minuto, aggiungere al pesce i pomodorini ciliegini tagliati a metà, un pizzico di sale e lasciar cuocere per 5-10 minuti.
Mettere a cuocere le candele napoletane, spezzate in due parti, nell’acqua bollente salata. Una volta cotte, scolare le candele napoletane e condirle con il sugo di pesce appena preparato.
Al momento di servire le candele al pesce spada con limone di Amalfi e pomodorini, guarnire i piatti con la scorza di limone tagliata a julienne e delle foglioline di maggiorana fresca, buon appetito!